Osteria Piazzetta del Sole

un angolo prezioso di buon cibo

Siamo a Farnese, tipico borgo della Tuscia. Alto Lazio. Le case, arrampicate su un'altura, disegnano un centro storico fatto di vicoli stretti e lastricati. Le pareti di tufo diventano d'oro quando la luce radente del tramonto le colpisce.

Il suo nome sembra derivare dalla presenza, nell'antichità, di farnie, specie di querce oggi praticamente scomparse. Ma Farnese è anche il nome di una potente famiglia che diede i natali, tra gli altri, a Paolo III. Molti sono i luoghi meritevoli di una visita in questo delizioso borgo: la Rocca dei Farnese, la Chiesa Parrocchiale al cui interno è possibile ammirare opere del pittore Antonio Maria Panico, la Chiesa del Convento dei Cappucini il cui pavimento di marmi preziosi ospita la tomba della famiglia Farnese. Da vedere il museo civico Ferrante Rittatore Vonviller. Il tutto immerso nella selvaggia e scompigliata campagna di una delle zone più belle del nostro paese. Ed è in questo scenario che nel marzo del 2002 apre la trattoria La Piazzetta del sole.

 

 

Miriam e Antonella hanno creato un angolo prezioso di buon cibo, ospitalità accattivante e prezzi assolutamente interessanti. Il ristorante nel tempo è diventato un appuntamento fisso e imperdibile per un numero sempre più consistenti di clienti e amici. La cucina offre prodotti del territorio e assolutamente di stagione. Tra le specialità troviamo la pasta fatta in casa, le zuppe di legumi a cui si accompagna l’ottimo olio della zona, un’acqua cotta tra le migliori del viterbese, tagliate di ottima qualità e formaggi e salumi di produzione locale. Anche queste parole sono solo un assaggio di tutto quello che in questo ristorante viene offerto in un clima caldo e familiare.

Si perché quando si mangia alla Piazzetta si ha la sensazione di essere nella sala da pranzo di casa propria. La dimensione raccolta, il pavimento di legno, una cucina casalinga nell’accezione nobile del termine, i quadri con immagini bucoliche di Alexandra Clark, la simpatia e la competenza di Miriam e Antonella che si dividono tra sala e cucina rendono questo ristorante un posto in cui è rassicurante tornare. E quando si percorre la strada che dalla piazza del paese porta alla Piazzetta ci si scopre a sorridere sentendo già i profumi che si avvicinano.

Chi Siamo

Miriam e Antonella sono l’anima creativa della Piazzetta del Sole

Questo spazio, tanto intimo e raccolto, rivela l’essenza delle sue ideatrici e proprietarie, che han saputo trasporre il loro modo di essere e la loro personalità in uno stile di gestione confidenziale, accogliente, vivace che alleggerisce il cuore e fa sentire a proprio agio chiunque vi entri.

Da sempre appassionate di cucina, cominciano sin da giovanissime ad amare ed imparare “l’arte” racchiusa in un mestiere eccezionale che difficilmente può accostarsi ad altri, proprio perché frutto di una lunga e continua esperienza, di un apprendimento lento e silenzioso, fatto di gesti, sapori da scoprire, tradizioni antiche, tramandate spesso nel nucleo familiare.

Miriam infatti nasce e cresce in un ambiente domestico che ha fatto della ristorazione una parte centrale della propria vita; ce la immaginiamo, osservandola ora tanto disinvolta e spigliata tra i tavoli del suo locale, servire caffè dietro il bancone di un bar….come a dire: la gavetta fa di certo fatta!

_AMP8773monitorMa la sua vocazione al gusto e alla bontà continuano nel tempo, quando nel 1998 prende in gestione con Antonella un ristorante a Bolsena “Rentica” per circa 2 anni e a cui fan seguito altre collaborazioni in diversi locali della Tuscia. Miriam, oltre al lavoro “sul campo”, continua a studiare diventando Sommelier, arricchendo così la sua cultura enogastronomica, dispensa preziosa di consigli e suggerimenti per i suoi clienti.

Il percorso che porta Antonella a diventare la cuoca apprezzata che conosciamo, è singolare quanto significativo: prima segretaria a Roma, decide di mollare tutto quando incontra Miriam che condivide con lei la stessa passione. Inizia da allora quella “sinergia” speciale che le porterà nel 2002 alla decisione di aprire autonomamente un proprio ristorante: nasce la Piazzetta del Sole.

La cucina che gusterete venendo qui è stata definita da alcuni “tradizionale rivisitata”. Ma l’accezione sembra limitare l’ampia varietà di sapori e combinazioni che Antonella continuamente propone con estro e fantasia. Antonella infatti, che forse scorgeremo poco per il locale, esprime se stessa nelle sue creazioni culinarie. Per conoscerla dobbiamo assaporare i suoi piatti, piccole opere d’arte che deliziano tanto il palato quanto la vista.

_AMP8821monitorLa cucina della Piazzetta del Sole fa uso di ingredienti stagionali e per il 90% vanta ottimi prodotti del territorio. Altro elemento dominante è l’utilizzo di varie erbe aromatiche quali il finocchietto selvatico, la mentuccia e il timo selvatico che arricchiscono i piatti di gradevoli profumi. Ne sono un esempio le Tagliatelle fatte a mano al sugo bianco di cinghiale con finocchietto selvatico e scorze di arancia…una leccornia ed un sapore davvero unici!

Gli elementi base che Miriam e Antonella scelgono insieme, sono dunque locali e ritmati dal ciclo della natura che ancora domina sovrana sulla vita di questo borgo. Troviamo, per esempio, il noto olio extra vergine di Canino, dei formaggi locali acquistati in alcuni rinomati caseifici della zona e ancora salumi saporiti, più o meno stagionati. La carta dei vini propone e riscopre un’ampia scelta di vini della Tuscia, privilegiando allo stesso tempo etichette del centro Italia con punte di eccellenza al Nord e al Sud.

Lo staff del ristorante è poi tutto al femminile: Miriam e Antonella si avvalgono di 2 valide aiutanti…Erika in sala e Alia in cucina.

Altra caratteristica di questo angolo grazioso (che forse potrà distrarre i suoi ospiti dall’incantesimo dei prelibati piatti) sono i quadri esposti alle pareti e in prossimità dei tavoli che bene si armonizzano con l’atmosfera casalinga e quieta che qui si respira. I dipinti sono di Alexandra Clark, pittrice di origine inglese, recentemente scomparsa e residente qui a Farnese per lungo tempo, dopo aver girato il mondo. Amando moltissimo la Tuscia e i suoi paesaggi incontaminati, dedicò il suo genio creativo e la sua maestria nella composizione di immagini della natura, dalla flora alla fauna. Meravigliosi, minuziosi nei particolari e dotati di una vivacità quasi umana, sono i quadri di alcuni animali tipici della zona quali pecore, cinghiali, oche e cavalli, alcuni dei quali potremo ammirare alla Piazzetta del Sole...una ragione in più per venire qui a trovarci.

Ultime dal Blog

News eventi degustazioni e tanto altro

1024px-Belvedere_Farnese

Farense , un caratteristico borgo della Tuscia

Farnese è un paese tipicamente medievale che sorge su una rupe tufacea ad ovest del lago di Bolsena ai confini ...
Leggi Tutto

Piazzetta del Sole

Indirizzo: Via XX Settembre, 129 - 01010 Località: Farnese VT Tel: 0761 45 86 06 Mob: 392 98 93 879 piazzettadelsole@gmail.com Apps-Tripadvisor-icon

Seguici su Facebook

Guarda dove siamo

 
La Piazzetta del Sole SNC di Ferrari A & C . P.I. 01672750567